Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

^Back To Top

Dona il tuo 5 per mille alla Federconsumatori - Codice Fiscale: 97060650583

Comunicati stampa

Con il pagamento in bolletta si è drasticamente ridotta l’evasione del canone Rai. Nonostante l’avvento delle trasmissioni in digitale sono ancora tante le proteste dei cittadini che ricevono male o parzialmente i canali Rai,  costretti spesso a dotarsi di un impianto satellitare.

Per dare un seguito alle richieste di un ns. intervento dei cittadini che si rivolgono al ns. sportello, abbiamo scritto a tutti i sindaci della provincia, telefonato ai cittadini dei comuni i cui sindaci non hanno risposto” sottolinea Lillo Vizzini, presidente  Federconsumatori Palermo, “per monitorare l’entità e la diffusione  dei disservizi di ricezione dei canali Rai”.

È emerso che le proteste e i mugugni sono più che motivati. I cittadini del 42% dei comuni della provincia ha una ricezione dei canali Rai mediocre, se non scarsa,  e non riesce a vedere tutti i canali Rai. I disservizi riguardano, a macchia di leopardo, sia molti comuni dell’entro terra, sia quelli costieri. Il 40% ha una buona ricezione, e il restante 18% ha una ricezione accettabile.

Con le risorse certe derivanti dal canone, chiediamo che tutti i cittadini devono essere messi in grado di ricevere, e bene, tutti i canali Rai”, continua Vizzini.

L’avvento e la rapida diffusione del nuovo standard LTE sulle trasmissioni  per i cellulari  di quarta generazione (4G), per connessioni dati veloci  ha incrementato i problemi di ricezione. Infatti, il proliferare delle stazioni radiobase 4G crea, molto  spesso, gravi problemi di interferenze con i segnali del digitale terrestre. Interferenze risolvibili con complicati interventi tecnici.

I cittadini devono sapere che in caso di disservizio nella ricezione dei canali Rai possono chiamare Rai Way, società proprietaria degli impianti Rai. Il numero da fare è lo 0694809596. Possono verificare direttamente nel sito www.raiway.it la reale possibilità di presenza di interferenze e mandare dal sito stesso un form con il reclamo.

Inoltre, sempre in caso di interferenze e/o disservizi dovuti ai segnali  LTE, esiste un servizio di assistenza  ai cittadini,  “Help interferenze”. In caso di acclarati disturbi,  collegarsi al sito del servizio,  www.helpinterferenze.it, e compilare  un webform per  richiedere gratuitamente l’intervento di un antennista che effettuerà, gratuitamente, l’intervento per la corretta ricezione dei segnali televisivi.

Palermo, 14 settembre 2016

Tabella_rilevamento_qualita_della_ricezione_segnaleRAI_1

Tabella_rilevamento_qualita_della_ricezione_segnaleRAI_2

 

 

Copyright © 2013. Federconsumatoripalermo.it  Rights Reserved.