Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

^Back To Top

Dona il tuo 5 per mille alla Federconsumatori - Codice Fiscale: 97060650583

Comunicati stampa

 

Il tutti a casa per il coronavirus ha messo in profonda crisi tante famiglie con la rata del mutuo casa in scadenza. Sono davvero tanti i cittadini che ci stanno chiamando per avere informazioni in merito alla possibilità di sospensione temporanea delle rate. Con la pubblicazione del Regolamento attuativo del Decreto “Cura Italia” (D.L. n. 18/2020)  del Ministero dell’Economia e delle Finanze ora è disponibile il modulo di domanda per richiedere la sospensione delle rate del mutuo prima casa.

 

"È quindi possibile compilare l’apposito modulo e presentarlo al proprio istituto di credito per chiedere l’accesso al Fondo di solidarietà per i mutui prima casa (detto “Fondo Gasparrini”) gestito dalla Consap" puntualizza Lillo Vizzini di Federconsumatori Palermo "Il Fondo prevede la possibilità, per i titolari di un mutuo fino a 250.000 Euro contratto per l'acquisto della prima casa, di beneficiare della sospensione per 18 mesi del pagamento delle rate al verificarsi di situazioni di temporanea difficoltà".

 

A causa della situazione emergenziale venutasi a creare per l’epidemia di Coronavirus, il Fondo è stato rifinanziato con 400 milioni di Euro e, come disposto dall’articolo 54 del Decreto “Cura Italia”, è stata ampliata la categoria di beneficiar.

 

"Per poter richiedere ed ottenere la sospensione del mutuo, il cittadino, in possesso dei necessari requisiti, deve presentare la domanda con l'apposito modulo alla banca che ha concesso il mutuo, che è tenuta a sospenderlo" continua Vizzini "Fino al termine dell’emergenza sanitaria, per l’accesso al Fondo non sarà richiesta la presentazione dell’ISEE. Il modulo si può scaricare anche dal ns. sito www.federconsumatoripalermo.it, oppure richiederlo inviando una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Palermo, 1 aprile 2020

<Istruzioni>

<Modulo>

Copyright © 2013. Federconsumatoripalermo.it  Rights Reserved.