Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

^Back To Top

Dona il tuo 5 per mille alla Federconsumatori - Codice Fiscale: 97060650583

Comunicati stampa

Una raffica di chiamate stamane, allo sportello di Federconsumatori Palermo, da parte di cittadini infuriati per la modifica dei sensi di percorrenza di alcune strade, tra cui la via Cluverio, nella zona tra via Dante e corso Finocchiaro Aprile.

Alcuni automobilisti, stamane, percorrendo  la Via Villa Florio, all’incrocio con Via Juvara, hanno trovato una pattuglia della Polizia Municipale che li costringeva a svoltare a destra o a sinistra per Via Re Federico” afferma Lillo Vizzini di Federconsumatori Palermo, ”essendo cambiato il senso di marcia della via Cluverio, che adesso si può percorrere solo a salire da Via Goethe verso via Re Federico”.

I cittadini lamentano che, poiché la Via Serpotta – Via Ingrao ad un certo punto è interrotta e quindi non si può più percorrere fino alla Via Goethe, non ci sono alternative per raggiungere Via Pacini 12, per chi proviene  da Corso Camillo Finocchiaro Aprile. La Via Pacini, infatti, è divisa a metà, una metà sale da via Goethe a Via Re Federico e l’altra è a scendere da Via Antonio Veneziano fino a Via Re Federico.

Il traffico che affluisce in Via Goethe deve essere compensato tra entrata e uscita, altrimenti si riverserà tutto su Via Dante, Piazza Lolli e Piazza Virgilio. Zone che sicuramente già sostengono un forte afflusso di veicoli” continua Vizzini “Senza immediati e necessari correttivi, alla riapertura delle scuole nella zona ci sarà l’inferno a causa del traffico”.

Palermo, 10 luglio 2017

Copyright © 2013. Federconsumatoripalermo.it  Rights Reserved.