Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

^Back To Top

Dona il tuo 5 per mille alla Federconsumatori - Codice Fiscale: 97060650583

Archivio 2009

COMUNICATO STAMPA

Federconsumatori: semplici regole da adottare per evitare truffe attraverso gli sportelli bancomat.

Una tipologia di truffa del bancomat molto diffusa è, invece, legata all’utilizzo di programmi informatici che permettano di carpire e raccogliere dati e codici di carte attraverso il sistema utilizzato dagli Atm per comunicare con le banche.

Proprio per aiutare i cittadini ad evitare simili truffe, Federconsumatori pubblicizza la lista di regole da adottare quando si effettua un prelievo bancomat emanata dalla agenzia europea.  

1) Evitare di usare sportelli automatici che presentino insegne o avvertenze supplementari;

2) Usare preferibilmente sportelli automatici situati all’interno di istituti bancari;

3) Evitare di usare sportelli automatici non a parete:

4) Usare preferibilmente sportelli automatici in posizione visibile e ben illuminata;

5) Fare attenzione alla presenza di persone estranee e verificare che si trovino a ragionevole distanza;

6) Controllare attentamente che la parte anteriore dello sportello automatico non presenti segni di manomissione;

7) Controllare attentamente che il lettore di carte non presenti segni di dispositivi supplementari;

8) Osservare attentamente la tastiera di immissione del codice PIN per verificare che non presenti caratteristiche diverse o insolite;

9) Verificare che non vi siano telecamere supplementari;

10) Proteggere il codice PIN avvicinandosi il più possibile allo sportello automatico e schermando la tastiera mentre si digita il codice PIN;

11) Se la carta viene trattenuta dallo sportello automatico informare immediatamente l’emittente;

12) Fare attenzione agli sportelli automatici che non erogano contante e agli sportelli automatici non appartenenti a istituti bancari che non addebitano commissioni (rari in Italia);

13) Controllare frequentemente i propri estratti conto;

14) Segnalare immediatamente ogni eventuale attività sospetta.

Lillo Vizzini, presidente reg.le: “Si tratta di poche regole prudenziali che possono evitare la spiacevole sorpresa di vedersi svuotare il conto e successivi  interminabili contenziosi con la banca. Quando si effettua un prelievo da uno sportello automatico la attenzione non è mai troppa”.

Palermo, 28 settembre 2009

Copyright © 2013. Federconsumatoripalermo.it  Rights Reserved.