Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

^Back To Top

Dona il tuo 5 per mille alla Federconsumatori - Codice Fiscale: 97060650583

Archivio 2008

COMUNICATO STAMPA

 

MUTUI – FEDERCONSUMATORI PLAUDE ALLA IMPORTANTE SENTENZA DEL TRIBUNALE DI BARI SULL’AMMORTAMENTO ALLA FRANCESE!

 

Il Tribunale di Bari, sezione distaccata di Rutigliano, ha pronunciato nei giorni scorsi una clamorosa sentenza che stigmatizza il metodo di ammortamento dei mutui con rata costante, detto alla francese.

Questa modalità di rimborso, che caratterizza la grande maggioranza dei mutui, prevede il pagamento di rate costanti, composte dalla somma della quota capitale (che cresce progressivamente) e quota interessi (che cala al pagamento delle rate). Le rate vengono calcolate con la formula dell'interesse composto, ossia del calcolo di interessi sugli interessi: in altri termini, la maturazione degli interessi avviene in misura maggiore, in virtù di una formula di matematica attuariale.

Nel caso esaminato dai giudici pugliesi, il tasso indicato nella parte narrativa del contratto di mutuo era difforme da quello applicato per il calcolo del piano di ammortamento, con conseguente indeterminatezza nell’applicazione degli interessi.

Dichiarando l'annullamento parziale dei contratti di mutuo, il Tribunale ha, quindi, imposto il ricalcolo dei piani di ammortamento al tasso legale di volta in volta in vigore.

L’avv. Gaia Matteini, responsabile dell'Ufficio Legale Federconsumatori: “Sarà importante, a questo punto, monitorare attentamente la vicenda giudiziaria, che, molto probabilmente, approderà alla Suprema Corte”.

“Nell’attesa”, aggiunge Lillo Vizzini, Presidente Regionale, “presso lo sportello di Palermo a partire del 27 novembre sarà possibile, dietro appuntamento, sottoporre all’esame dell’Ufficio Legale di Federconsumatori i contratti di mutuo, ed eventualmente predisporre le opportune iniziative di tutela, volte al ricalcolo dell’applicazione del tasso effettivo”.

Chiamare lo 0916173434 per fissare un appuntamento.

Palermo, 21 novembre 2008

 

Copyright © 2013. Federconsumatoripalermo.it  Rights Reserved.