Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

^Back To Top

Dona il tuo 5 per mille alla Federconsumatori - Codice Fiscale: 97060650583

Comunicati stampa

Ancora disagi per i passeggeri di Ryanair. Il volo Palermo Roma delle 6,40 di oggi ha un ritardo di circa 6 ore. I passeggeri in attesa di partire sono letteralmente inferociti. Non sono del tutto chiare le motivazioni di un tale disservizio, anche se. Ma, da indiscrezioni filtrate, potrebbe trattarsi di problemi afferenti il turnover del personale.

I passeggeri sono ormai davvero stanchi di reiterati ritardi e cancellazioni di voli” afferma Lillo Vizzini di Federconsumatori Palermo “Intere famiglie costrette a bivaccare per ore in aeroporto, coincidenze che saltano, nervi a fior di pelle”.

In caso di ritardo del volo di due o più ore il passeggero ha diritto ad idonea assistenza: pasti e bevande, a secondo dei casi alla sistemazione in albergo. Nel caso in cui il ritardo superi le 5 ore la Carta dei Diritti del Passeggero Enac riconosce il diritto alla compensazione pecuniaria, anche per i passeggeri che raggiungono la destinazione con oltre tre ore di ritardo rispetto all'orario di arrivo programmato.

Sollecitiamo un tempestivo ed energico intervento di Enac, in quanto la misura comincia a essere davvero colma” continua Vizzini ”il passeggero deve avere certezze e non essere costretto a convivere con l’incubo del ritardo e/o cancellazione del volo”.

 

Palermo, 22 dicembre 2017

Copyright © 2013. Federconsumatoripalermo.it  Rights Reserved.